casina di doro

CASINA DI DORO

Vino Nobile di Montepulciano DOCG

Casina di Doro è ottenuta assemblando i migliori cru di Sangiovese maturati in fusti di rovere di diverse tipologie e capacità


casina di doro

 

IN VIGNA


Uvaggio: Sangiovese 100%
Periodo vendemmia: dal 1 al 5 Ottobre
Tipo di raccolta: cernita manuale delle uve
Tipo di terreno: medio impasto, tendente allo sciolto
Altimetria: 300/400 metri s.l.m
Esposizione: Sud-Ovest
Superficie dei vigneti Nobile: 16 ettari
Età media dei vigneti: 20 anni
Sistema di allevamento: cordone orizzontale speronato
Densità impianto: 4.000 ceppi per ettaro
Produzione uve: 60 q.li per ettaro

IN CANTINA


Tecniche di vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione in vasche di acciaio inox termocondizionate con l’ausilio di lieviti selezionati. La macerazione dura 15-20 giorni.
Tecniche di affinamento: la maturazione avviene in fusti di rovere francese da 5 hl per 18 mesi, quindi 6 mesi in botti di rovere di Slavonialegno da 30/40 hl quindi alcuni mesi in tini d'acciaio. Prosegue l'affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi.

IN TAVOLA


Note organolettiche: rubino acceso appena digradante sull'unghia. Naso complesso, austero, dove emergono i descrittori olfattivi del sangiovese di razza, more in confettura, tabacco, pepe e spezie orientali. Tannini maturi ed eleganti ben integrati nella pregevole struttura.
Abbinamenti: il Nobile è un vino carnivoro che dà il meglio di sé con le carni rosse, le grigliate di carne, spezzatino e selvaggina. Ottimo con il pecorino di Pienza e tutti i formaggi stagionati.
Da non sottovalutare l'abbinamento con preparazioni vegetariane a base di melanzane o radicchio. Eccellente con un classico 'filetto ai funghi'.
Modalità di servizio: si consiglia di stappare la bottiglia un paio d'ore prima del consumo. Servire ad una temperatura tra i 16° e i 18°. Il bicchiere ideale per godere del Vino Nobile è a tulipano.