rosso di montepulciano

ROSSO
DI MONTEPULCIANO

Denominazione di Origine Controllata

Un rosso fruttato, con decisi aromi floreali.
Morbido. equilibrato. Un vino da consumarsi giovane.


etichetta rosso di montepulciano

 

IN VIGNA


Uvaggio: Sangiovese 80%, Merlot 20%
Periodo vendemmia: Merlot dal 25 al 30 Settembre, Sangiovese dal 10 al 15 Ottobre
Tipo di raccolta: cernita manuale delle uve
Tipo di terreno: medio impasto, tendente allo sciolto
Altimetria: 300/400 metri s.l.m
Esposizione: Sud-Ovest
Superficie dei vigneti: 26 ettari
Età media dei vigneti: 14 anni
Sistema di allevamento: cordone orizzontale speronato
Densità impianto: 5.200 ceppi per ettaro
Produzione uve: 80 q.li per ettaro

IN CANTINA


Tecniche di vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione in vasche di acciaio inox termocondizionate con l’ausilio di lieviti selezionati. La macerazione dura 10 giorni.
Tecniche di affinamento: la maturazione avviene in tini di acciao per 6 mesi, prosegue l'affinamento in bottiglia per almeno 3 mesi.

IN TAVOLA


Abbinamenti: il Rosso di Montepulciano è un vino indicato per tutto il pasto, particolarmente adatto per i primi piatti al ragù e per le carni, anche bianche.
Modalità di servizio: servire ad una temperatura attorno ai 16° in calici balloon.